News | 17 Luglio 2017 | Autore: Redazione

Per i professionisti della riparazione truck, il nuovo sollevatore Intec

Oleopneumatico, telescopico, ultracompatto e portatile: è il nuovo sollevatore Intec capace di coniugare grandi portate a minimi pesi e ingombri.


 

Per aiutare l’officina a lavorare in modo rapido ed efficiente, Intec offre un’ampia gamma di sollevatori idraulici, in grado di coprire tutte le esigenze, sia del settore leggero sia di quello pesante.
Un’interessante novità che l’azienda di Torino propone ai professionisti della riparazione truck, che soddisfa le più severe normative internazionali ed è coperta da un’esclusiva garanzia di 3 anni, è il nuovo sollevatore portatile 22201.
Si tratta di un sollevatore oleopneumatico telescopico ultracompatto a due sfili, destinato alle flotte di soccorso, nonché a quelle applicazioni che devono abbinare grande portata a minimi pesi e ingombri. Con appena 15 kg di peso e il manico smontabile, viene consegnato in una pratica e robusta valigia e trova posto in qualsiasi furgone.

La doppia valvola di discesa di cui il sollevatore è dotato fa sì che mantenga una velocità costante sotto carico e che la si possa aumentare a vuoto. Inoltre, un apposito dispositivo di sicurezza assicura la tenuta del carico anche in caso di rottura accidentale dei tubi aria o olio.
Dotato di 3 prolunghe modulari (16, 60 e 60mm), ha una portata di 20 tonnellate sul primo sfilo e 10 sul secondo, con un’altezza minima di 140 mm ed una corsa idraulica di 80+86 mm.
L’altezza massima risulta quindi di ben 306 mm e le dimensioni dell’attrezzo (manico escluso) sono 380 x 230 mm.

Intec - www.intecsrl.it

 

Photogallery

Tags: attrezzature officina intec

Leggi anche