News | 27 Settembre 2017 | Autore: redazione

Continental - ATE: nuova unità di spurgo e tester

Arrivano da Continental Automotive due nuove soluzioni per la manutenzione del liquido freni.
 

Continental Automotive, con il marchio ATE, propone una soluzione pratica, affidabile, efficiente e veloce per lo spurgo del circuito freni: ATE FB 30.
In dettaglio, l’offerta di Continental si arricchisce quindi con la nuova generazione di attrezzatura per test del liquido freni ATE BFCS 300 e con importanti integrazioni nella famiglia ATE FB 30 di dispositivi di spurgo. Conosciamoli più da vicino.
 

ATE BFCS 300: controllo del liquido freni

Il tester per liquido freni ATE BFCS 300 utilizza il metodo termico di ebollizione per la misurazione del punto di ebollizione di tutti i liquidi freno a base di glicole. Far bollire il liquido è l’unico modo per determinare l’esatto punto di ebollizione indipendentemente dalla tipologia di liquido freno.

Durante il processo, un campione di liquido freni viene scaldato nell’ATE BFCS 300 fino al suo punto di ebollizione. Il dispositivo mostra il valore della temperatura misurata dopo circa 30 secondi e un contatore interno salva le ultime 10 misurazioni. Gli esperti di Continental hanno integrato, nell’ultima versione, un’interfaccia di stampa facoltativa che permette alle officine di fornire al cliente il risultato del test.


È stata introdotta un’altra caratteristica particolarmente utile: il dispositivo ora è dotato di un nuovo display a 4 cifre che, ad esempio, avvisa l’utente nel caso in cui il sensore sia troppo caldo oppure se la testina di misurazione sia usurata.

Questo permette un’analisi tempestiva e puntuale degli errori che possono essere così corretti. Inoltre, grazie all’alimentatore che funziona con voltaggi di 90-250V, le officine di tutto il mondo possono utilizzare il dispositivo in sicurezza.
 

ATE FB 30: cambiare il liquido freni diventa semplice

La nuova entità di riempimento a spurgo ATE FB 30 è integrata con l’innovativo sistema elettronico di controllo della pressione e dotata di 3 livelli di pressione per il riempimento, il lavaggio e lo spurgo: 0.4, 1.0 e 2.2 bar.
Il dispositivo è in grado di controllare elettronicamente la pressione impostata e di regolarla in base alle esigenze, garantendo la massima sicurezza. È inoltre disponibile la regolazione manuale della pressione da 0.4 - 3.5 bar e un manometro consente di monitorare la pressione selezionata.

Tutte le funzioni sono controllate da un pannello di controllo chiaro e ben definito.
L’unità ATE FB 30 funziona con fusti di liquido freni da 5, 20 e 30 litri, alloggiabili in modo sicuro sull'apparecchio con una staffa. Non è più necessario travasare il liquido da un contenitore all'altro e questo permette un considerevole risparmio di tempo. Un supporto specificamente progettato garantisce che la lancia di aspirazione sia fissata saldamente al contenitore del liquido freni.

L’unità è inoltre progettata per prevenire che entri aria nel contenitore e, di conseguenza, nel sistema frenante. L’ATE FB 30 è dotata di pratici supporti per il tubo di riempimento, il cavo di alimentazione e gli adattatori di spurgo. L’unità è completata da un ripiano di appoggio per piccoli oggetti e attrezzi ed è fornita di adattatori di spurgo idonei per tutti i tipi di veicoli.
 

Photogallery

Tags: sistema frenante continental attrezzature speciali ate

Leggi anche