News | 23 Ottobre 2020

Diagnostici Mahle Aftermarket: ecco Brain Bee Connex e Mahle Techpro®
Mahle Aftermarket propone una soluzioni di diagnosi per ciascuno dei suoi due marchi: Mahle Techpro® e Brain Bee Connex. In entrambi i casi gli strumenti da settembre sono dotati della  funzione Cyber Security Mercedes, che consente il pieno accesso ai sistemi OBD dei veicoli Daimler AG.

A pochi mesi dal rilascio della funzione Cyber Security FCA, questo nuovo aggiornamento permette dunque di accedere anche ai sistemi Mercedes protetti da Certificato elettronico(CeBAS).
La nuova funzione è già presente in tutti gli apparecchi Connex e TechPRO® dal 15 settembre e sarà gratuitamente fruibile fino alla fine dell’anno da parte di tutti coloro che hanno una licenza attiva.

In accordo con Daimler, gli operatori potranno così sperimentare sul campo la libertà di poter effettuare regolazioni e attivazioni, come ad esempio la calibrazione del servosterzo di Classe A o la rigenerazione del riduttore NOx catalitico della Classe G, e tanti altri, fin’ora inaccessibili senza lo strumento originale.

“Grazie alla funzione Cyber Secutiry Mercedes, le officine Connex e TechPRO potranno lavorare con il loro strumento diagnostico, accedere direttamente ai server Daimler per scaricare il certificato necessario per alcune funzioni di servizio e continuare a lavorare senza alcuna interruzione, con notevole risparmio di tempo e garantendo un’alta profittabilità", spiega Joachim Schneeweiss, responsabile vendite EMEA di Mahle Aftermarket Service Solutions.

Questo ulteriore progetto ben si inserisce nell’ampia visione del gruppo, di garantire alle officine multimarca la possibilità di acquisire sempre più opportunità dal mercato.

>> www.brainbee.mahle.com/it/

Photogallery

Tags: Mahle diagnosi brain bee autodiagnosi

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 27/10/2020Focus autodiagnosi: diagnosi e dintorni